GraficAttivismo/1: La Rivolta delle electro-domestiche

VIOLENZA DOMESTICA: LA RIVOLTA DELLE ELECTRO-DOMESTICHE

Un progetto di QueeRing – Frangette Estreme

********************************************************************************

presentazioni: mercoledì 28/10/’09 @ Betty&Books – sabato 31/10/’09 @ XM24

Scarica l’articolo di Liberazione del 28/11/’09

*********************************************************************************

Questa campagna comunicativa vuol essere un contributo alla riflessione sulla violenza contro le donne, che troppo spesso si consuma “al riparo” delle mura domestiche e da queste arriva in ogni luogo pubblico, dal lavoro ai manifesti pubblicitari nelle strade.

Presentiamo alcuni set fotografici in cui le nostre ‘electro-domestiche’ cominciano a prendersi una rivincita sui piccoli e grandi soprusi quotidiani, trasformando in chiave ironica e certamente non passiva gli strumenti domestici “di loro competenza”.

Il progetto si propone anche come campagna interattiva. Partecipa, interpreta con un (ri)scatto la tua idea di rivolta alla violenza domestica e inviacela. Le foto più belle e significative verranno pubblicate online e stampate.

Per info e contatti, o per organizzare una presentazione della mostra: infoqueer at bastardi.net

Per i primi 5 (ri)scatti pubblicati in questa pagina ringraziamo:

grafica: ayma –  contatti: ayma at autoproduzioni.net – vai alla gallery di ayma

foto: ayma; antonella cavallo; miciaN°9

Per l’ultimo ringraziamo per la grafica: Francesca Allegretti

Grazie per lo spazio e il supporto a: XM24

In europa il 12-15% delle donne subisce quotidianamente violenze domestiche che rappresentano la prima causa di morte tra i 16 e i 44 anni, ancora prima di cancro, guerre e incidenti.

Non avrai mica paura della famiglia?


L’assassino è sempre il maggiordomo, ma quanti possono permetterselo?


Famiglia e sicurezza, dove l’ho già sentito?


Il 4-12% delle donne incinte sono state picchiate durante la gravidanza.


Le violenze subite dalle donne sono prevalentemente di carattere domestico, maltrattamenti subiti da partner o ex partner che costituiscono circa l’80% delle aggressioni.
La violenza domestica uccide: esci di casa.

La rivoluzione è appena cominciata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *