Bike Smut Festival @ XM24

bike smut

Giovedì 19 giugno 2014 alle 21.30 arriva per la prima volta a Bologna @ XM24 Bike Smut: festival itinerante di cortometraggi porno-ciclo-erotici. Vieni (in bici) anche tu!

La macchina ti stressa? La bici ti rilassa! Dimentica le angosce con la bici tra le cosce!

Posted in General | Leave a comment

Queens Of Chaos Fest + Consexuality Party 18/4/2014

queensofchaosfest

QUEENS OF CHAOS FEST + CONSEXUALITY PARTY

Venerdi 18 Aprile 2014 / seXM24 / via Fioravanti 24 / BOLOGNinA

Dalle 18 Open Air:
+ MissTitillo djset
+ Mighty Mau dj set
+ M.I.T. Degender Benefit Barhttp://www.mit-italia.it/
+ Videoproiezioni Divergentiwww.mit-italia.it/divergenti/
+ Panzerotti Vegan by Las Vegans – http://lasvegansblog.noblogs.org/
+ Mostre
+ Serigrafia
+ Un sacco di cose Diy
++++++++++ porta la distro!!!+++++++++

Dalle 23 Sottosotto c’è intesa…:
Dj set:
Stello / breakbeat
Cozmik / elektro evil
Enki Kriminal Krew vs Fuck Mike / tekno

Live: Teatrino Elettricowww.teatrinoelettrico.org

Nel frattempo..:

BLACK CODE (fra)
http://blackcode.bandcamp.com/

LUST FOR DEATH (fra)
http://lustfordeath.bandcamp.com/

VEHEMENCE (fra)
http://vehemence.info/

CENTURY (ger)
http://centuryhc.bandcamp.com/

YOUNGER US (ger)
http://youngerusyo.bandcamp.com/

AGATHA (ita)
http://agatha.bandcamp.com/

SATURNINE (ita)
http://saturninewitches.bandcamp.com/

ALGA KOMBU (ita)

Posted in General | Leave a comment

Quel Pasticciaccio Brutto Alla Muestra Marrana

Quel Pasticciaccio Brutto Alla Muestra Marrana.

Durante la festa finale della Muestra Marrana 2014 un compagno facente parte del connettivo FrangettEstreme è stato inaspettatamente aggredito e malmenato dal buttafuori di turno senza che nessunaeiou dell’organizzazione intervenisse.
Frangette Estreme partecipa alla Muestra da diversi anni collaborando con altre realtà presenti e note; anche alla luce di ciò ci è venuto da ben sperare in un chiarimento informale e personale, ma di fronte all’indifferenza totale dell’organizzazione sull’argomento ci troviamo costretti ad un passaggio pubico.

I fatti:
Una volta raggiunto il locale che ospita la festa finale (tale PuertoErraco) ci accingiamo a dare inizio ad una performance – reading a proposito della liberazione dei corpi e nudo integrale in collaborazione con ZarraBonheur; il suddetto compagno cerca di uscire per recuperare abiti di scena, ma viene fisicamente bloccato dal buttafuori preposto e, una volta oppostosi, dapprima viene strattonato per la giacca e aggredito verbalmente, poi trascinato a forza fuori, il tutto davanti ad alcune delle organizzatrici che lo invitano a restare calmo. Dopo l’intervento di quello che si qualifica come il gestore del locale (che in seguito ci viene indicato come un noto viscido machista) e di altri di loro, partono alcuni calci e l’inseguimento al grido di “anarchici di merda”. Nel frattempo chi di noi cerca di uscire viene trattenuto a forza dentro il locale da due delle organizzatrici che in seguito si schiereranno a favore dei violenti che pretendono scuse per far rientrare il performer, e a nulla vale lo spettacolo di una delle nostre compagne, intervenuta per mediare e a sua volta strattonata e allontanata a forza.
Al nostro rientro non incontriamo solidarietà di alcun tipo, c’è anzi chi dice che romperebbe volentieri la testa al nostro compagno o piagnucola perchè non intende rinunciare alla festa. Già, perchè la minaccia è quella di far saltare la festa in toto e di fronte a questa prospettiva è unanime la scelta di preferire il business all’individuo.
Di fronte a questa evidente risoluzione decidiamo di dissociarci e andarcene, ricevendo ulteriori insulti e minacce come saluto.
In tutto questo nessuno di noi, nè tantomeno i compagni coinvolti, sono stati contattati dall’organizzazione per spiegazioni o scambio di opinioni.
Mancando questo passaggio comunicativo, riteniamo che rendere pubblica la vicenda possa servire ad evitare che pasticciacci simili possano ripetersi, a Barcellona come ovunque.

http://www.chriscampe.com/?attachment_id=435

Per noi la buona riuscita di una serata queer si ha quando nessun gay, nessuna lesbica, nessuna trans e nessun* in generale viene aggredito e malmenato; quando l’ambiente queer e’ tutelato in tutti i suoi aspetti; quando chi performa offrendo il proprio corpo per veicolare contenuti di liberazione viene messo nella condizione di poterlo fare senza dover subire la stessa violenza e lo stesso disinteresse che la Muestra si propone (a parole) di combattere.
Quando queer non e’ solo il palco, il cortometraggio, due tette o un culo al vento, ma la gestione di uno spazio condiviso.
Quando l’interesse e la cura del singolo vengono messi davanti agli interessi commerciali e di prestigio.
La deriva securitaria ha portato ad un ripetersi di storie simili, dove la gestione della security diventa un problema per la safety del pubblico queer proprio perché chi organizza non e’ capace, o non vuole, mediare in modo efficiente fra i gorilla preposti e il variopinto pubblico queer che ha invitato.
Ma noi crediamo nell’autogestione e non nelle divise né nel modello di sicurezza che da ben altri luoghi ci viene imposto.
Cos’è la Muestra Marrana allora?
Perchè si parla di attivismo? Di sovversione?
Per farci aggredire come fosse una discoteca senza che nessuno prenda posizione?
POST significa ANCHE posizionamento politico, capacità di analisi e di autodifesa, non solo arte e divertimento “fini a se stessi”, relegati ad una dimensione che non entra più in contatto con la realtà . Questo avviene già in milioni di locali gay trandy e gay fiendly che ormai ingorgano il mondo omosessuale, arricchendo pochi e considerando le singole persone dei dettagli trascurabili.
Scendiamo dal palco: ribaltiamo i ruoli, performiamo i generi, non restiamo al nostro posto.
Porniamo e terrorizziamo, non ammaliamoci di terrore.

FrangettEstreme

Posted in General | Leave a comment

Festa Pagana 2013 – Party Del Corpo

festapagana2013

Festa PAGANA 2013 – Party del Corpo

SABATO 21-12-2013 dalle 22 @ XM24, via Fioravanti 24. Bologna

Ascendi
* Video Performance Interattiva ::ri Party dal Corpo [Frangettestreme]
* Martez
* Jungle Riot
* Opposit
* Paoletta
* Pablo
* Sfruden

TRASHendi
* Alga Kombu
* EDDY MONDO Il menestrello della rivolta!!!
* Latrina Tremens
* Hyperwùlff

GOAnal
* Radio Party Extreme
* Kaos 24

* P-Art expo Serixm
* Peluche underground
* Chill Out Lab57

::dress code: vieni pRegn@ e sgrava qui i party del tuo corpo::

Posted in General | Leave a comment

Vassoi Umani @ Degender Fest!!!

degenderfest

Sabato 7 dicembre 2013 i Vassoi Umani PornoVeg Antispecisti approdano allo Spazio Pubblico Autogestito Grottarossa di Rimini per la seconda edizione della DEGENDER FEST! In esposizione anche una selezione di deliri comunicativi relizzati negli ultimi anni (La Rivolta delle Electro-Domestiche, Siamo Alla Frutta, I Miracoli e Greetings From The World). Con noi la nostra amata extension Slavina, che domenica 8 ci farà giocare e sperimentare – con il laboratorio Geometrie Non Euclidee – i linguaggi del desiderio e le politiche del corpo, alla scoperta di forme non convenzionali di sessualità.

Qui il programma completo. See you latex ;P

Posted in General | Leave a comment

Atlantide Non Affonda: Di Porta in Porta R-Esistiamo in Autogestione!

ATLANTIDE_resiste

Tutta la solidarietà, attiva, passiva, riflessiva, interattiva, creativa ad Atlantide, in questi giorni sotto concreta minaccia di sgombero.

Cos’è Atlantide?

Atlantide è uno spazio autogestito dai collettivi Clitoristrix – femministe e lesbiche, Antagonismogay e NullaOsta dal 1998 che si trova in piazza di Porta S. Stefano 6 a Bologna.

Siamo nel 2014 e questo piccolo spazio ha saputo produrre una magia rara, grande molte volte più dei pochi metri quadri dello spazio in cui trova sede.

Atlantide è stata un punto di riferimento per riflessioni e pratiche femministe e queer a Bologna ed oltre, oltre che per la scena punk e d.i.y, e tuttora è punto imprescindibile di ritrovo e confronto di una variopinta comunità, di cui ci sentiamo parte da sempre.

Le FrangettEstreme esprimono la loro vicinanza affettiva, politica, reale e concreta ad Atlantide e ai collettivi, alle singolarità e ai progetti che la abitano da tanti anni.

Atlantide non può affondare, perchè noi sappiamo respirare, inspirare e cospirare..anche sott’acqua!!

Qui le iniziative di R*Esistenza di Atlantide: http://atlantideresiste.noblogs.org/

Posted in General | Leave a comment

Simulacri Di Piacere – 2 giorni di laboratorio con Slavina!

VENERDI 19 e SABATO 20 APRILE dalle 18.30 alle 21.00 SIMULACRI DI PIACERE – Laboratorio di performance. 

Dove? Al MissVago Diverso Bistrot, in via Sante Vincenzi 7/B , Rione Cirenaica, Bologna.
Introduce e accompagna Slavina in collaborazione con Frangette Estreme.

Un simulacro designa un’apparenza che non rinvia ad alcuna realtà sotto-giacente, e pretende di valere per quella stessa realtà. Un simulacro è una finzione piú reale del reale

Quando ricerchiamo il piacere spesso non siamo consapevoli del fatto che inseguiamo un fantasma.
Uno spettro si aggira per le nostre camere da letto… è ora di aprirgli la porta e portarlo a passeggio.

Ormai sappiamo che il genere è “una copia senza originale”: l’idea del piacere socialmente condivisa è una costruzione ancora piú autoritaria, che allunga le radici nei modelli farmaco-pornografici che abbiamo sussunto fin dall’infanzia e che crediamo autentici e nostri.
Questo laboratorio vuole creare uno spazio di discorso che renda la sfera del piacere comunicabile, attraversabile, contestabile e condivisibile, al di lá di timori e costrizioni socio-culturali.
La proposta di ricerca e azione si basa sulla messa in comune e il remix selvaggio di fantasie e pratiche legate alla sfera del godimento (sensuale, sessuale e contra-sessuale) per realizzare, cooperando collettivamente, un ambiente performatico immersivo grazie al quale poter sperimentare forme di piacere inedite socializzando immagini ed emozioni.
Ad ospitare questa esperienza carnale e trascendente sará il MissVago Diverso Bistrot di Bologna, nei giorni 19 e 20 aprile, dalle 18.30 alle 21.
A conclusione del laboratorio, sabato 20 a partire dalle 22.30, si svolgerá un happening aperto al pubblico.
Per iscrizioni e maggiori informazioni: slavina

Sempre VENERDI 19 APRILE dalle 21.00 Disco Party presenta Il Posto Del Cuore Radio Live: Gelato Al Veleno Production + Le Ragazze Di Strada Dj Set

SABATO 2O APRILE dalle 18.30 alle 21.00 SIMULACRI DI PIACERE – Laboratorio di performance.  
DALLE 22.30 Happenig aperto al pubblico. 
Introduce e accompagna Slavina in collaborazione con Frangette Estreme.
Per iscrizioni e maggiori informazioni: slavina

Posted in General | Leave a comment

FOTO VASSOI UMANI @ PORN TO BE ALIVE 2013

   Porn to be Alive @ Volturno Occupato - Roma

Porn to be Alive @ Volturno Occupato – Roma

Un primo assaggio..nella sezione foto

 

 

Posted in General | Tagged , , , , , , , , | Leave a comment

Vassoi Umani @ Porn To Be Alive!

 

In occasione di Porn to be Alive, domenica 27 gennaio 2013, le Frangette Estreme apparecchieranno i Vassoi Umani Pornovegan, performance Work in Progress antisessista e antispecista.

VASSOI UMANI PORNOVEG ANTISPECISTI
Se una ragazza è un oca ci si può fare il foie gras? Come si beve un AperiDiva? Cosa si nasconde davvero in un cannolo?
Le FrangettEstreme apparecchiano per voi una passeggiata culi in aria per il corpo e il suo bisogno primario di essere nutrito, di cibo si, ma anche di attenzioni, di coccole, di con-tatto…di con-senso.
E se il consenso è la chiave di accesso a tutte le sessualità immaginabili, lo è per ogni interazione che coinvolga gli altri esseri, animali umani e non.
Il menù propone una versione pornovegan antispecista di questo pasto nudo riflettendo sul fatto che imprigionare, sterminare e sfruttare esseri che mostrano chiaramente di apprezzare altro, sia un altro modo di prevaricare il consenso.
Al grido di “E’ COSI FRESCO CHE MI SCAPPA DAL PIATTO”! liberate l’animale dalla gabbia e mangiate senza mani o posate che si frappongano tra cibo e lingua, tra mente e corpo, tra corpo e corpo…
L’arte giapponese Nyotamori e Nantaimori, arrivata in europa servita su corpi di ragazzine ad uso esclusivo del maschio eterosessista, viene rimescolata dai nostri corpi vari e divertiti in una macedonia tuttifrutti che mette il gioco di reciprocità al centro della performance.
Degusta le portate e chi le porta, ma sii delicat* e presta attenzione: i vassoi su cui sono servite non sono semplici oggetti, potrebbero morderti..o mordicchiarti!!

Il corpo è in tavola,
Buon Appetito

Per il programma completo: orgogliosamente.noblogs.org

 

 

Posted in General | Leave a comment

Pronte per il nuoto sinfrocizzato!

Se Atlantide affonda, la cercherete per millenni!

Atlantide è la sede di gruppi femministi, lesbici, gay, queer e punk dal 1998. Sono questi stessi gruppi che da allora hanno vissuto, fatto vivere e aperto alla città il cassero di Porta Santo Stefano, promuovendo libertà e autonomia per le donne, visibilità politica e (auto)organizzazione femminista e lgbtiq, autoproduzione e distribuzione culturale indipendente, socialità non mercificata.
La nostra forza sta in questa storia, ma è proprio questa storia che ci rende scomode.
Oggi, il perverso tentativo di governare la ricchezza della nostra esperienza, messo in campo negli ultimi quattro anni dall’amministrazione comunale e dal quartiere Santo Stefano, sembra volerci presentare l’atto finale. Attraverso i recenti esiti di un bando per l’assegnazione dello spazio, ci fanno sapere che Atlantide deve morire e che i collettivi Antagonismogay/Laboratorio Smaschieramenti, Clitoristix/Quelle che non ci stanno e NullaOsta dovrebbero abbandonare il cassero in favore di tre associazioni completamente estranee alla sua storia più che decennale.
Ci avevano già provato nel 2011. La commissaria Cancellieri, prima di lasciare la città e diventare successivamente ministro dell’Interno, dettò le linee guida per un bando che proponeva di assegnare il nostro spazio ad associazioni che si occupassero di tutela ambientale o di salvaguardia del patrimonio culturale. Contro quella decisione politica ci eravamo mobilitate, insieme ad un’ampia fetta della città, con una chiara rivendicazione “Finocchie selvatiche, femministe in erba, punk in fiore: siamo noi la vera biodiversità!“. Il risultato fu che il quartiere uscente, anch’esso commissariato, decise di non assegnare lo spazio né alle associazioni che rappresentavano i tre collettivi, né ad alcuna altra associazione concorrente.
A chiunque sia minimamente dotato di senso critico, apparirà subito chiaro che la volontà di dichiarare finita la nostra esperienza con un atto burocratico non è il frutto di una decisione meramente tecnica, bensì di una precisa scelta politica: dal governo nazionale uscente abbiamo imparato molto bene quanto la retorica e i dispositivi ammantati di “meritocrazia” non siano altro che espedienti per camuffare scellerate scelte politiche e non assumersene pubblicamente la responsabilità.
Ma se è proprio di “merito” che si vuole parlare, siamo certe che la lunga esperienza di Atlantide sia più che “meritevole” di un’assegnazione diretta in comodato d’uso gratuito.
Del resto, la scelta operata nei nostri confronti e di altre esperienze in città ci sembra ben poco in linea con l’intento propagandato dalla nuova giunta comunale di voler superare la logica dei bandi, per garantire la libera espressione e partecipazione alla vita sociale.
A dispetto dei tentativi tecnocratici, i collettivi di Atlantide non hanno acquisito nulla di “convenzionale”, bensì hanno ulteriormente consolidato la propria convinzione. Ribadiamo quindi ancora una volta che la legittimità a mantenere viva e riprodurre la nostra esperienza sta tutta nella nostra storia e nella passione determinata di migliaia di persone, singole e gruppi che hanno in Atlantide un punto di riferimento irrinunciabile.
Forti della consapevolezza che la preoccupazione per la (r)esistenza di Atlantide sia diffusa e condivisa, chiediamo a tutte e tutti di tenere alta l’attenzione, di firmare la petizione per la sua difesa e di partecipare all’assemblea cittadina che abbiamo programmato per il 9 gennaio. Le femministe, le lesbiche, le froce e i punk atlantidei hanno ancora molto da dire e da fare, in questa città e non solo.

Antagonismogay/Laboratorio Smaschieramenti, Clitoristrix/Quelle che non ci stanno, NullaOsta

Posted in General | Leave a comment